Jokic rivela la sua Top 5 (+1) dei migliori ciocatori attuali in Nba

Jokic rivela la sua Top 5 (+1) dei migliori ciocatori attuali in Nba
Jokic (Instagram)

Quando si tratta di identificare i giganti del parquet nella NBA, chi meglio di una stella della lega può fornire una panoramica accurata dei colossi del basket contemporaneo? Nikola Jokic, il centro serbo dei Denver Nuggets, ha recentemente espresso il suo giudizio sull’olimpo dei giocatori più forti che oggi calcano i campi della lega più prestigiosa al mondo, e la sua selezione non potrebbe essere più affascinante per gli appassionati del basket. Jokic ha sfruttato l’occasione dello show su Youtube del suo compagno Michael Porter Jr. per dare la sua personale classifica.

L’MVP in carica ha un’acuta percezione del talento, e le sue scelte sono tanto sorprendenti quanto indicative della sua profonda conoscenza del gioco. Per Jokic, non è solo una questione di statistiche o trofei individuali, ma anche di impatto sul gioco e di abilità tecniche. Questi giocatori formano un insieme di atleti che non solo eccellono nelle loro prestazioni individuali ma modellano anche l’intero tessuto del gioco con il loro stile.

Procedendo con l’enumerazione, al primo posto Jokic colloca, senza dubbio, il fenomeno dei Los Angeles Lakers, LeBron James. Il “Re” continua a dominare la scena nonostante i suoi 36 anni, dimostrando che età non è altro che un numero quando si possiede una tale maestria del gioco. La sua capacità di guidare, segnare e influire in ogni aspetto della partita rende LeBron un’icona senza tempo nel mondo del basket.

Subito dopo, il nostro esperto serbo si volge verso l’Est, dove trova il greco Giannis Antetokounmpo, il “Greek Freak” dei Milwaukee Bucks.

Solo al terzo posto per Jokic c’è Stephen Curry

Giannis è noto non solo per la sua fisicità sovrumana e i suoi lunghi arti che sembrano sfidare le leggi della fisica, ma anche per la sua tenacia e il suo spirito competitivo che lo rendono una forza inarrestabile sia in attacco che in difesa.

A terza posizione, Jokic sorprende includendo il tiratore scelto dei Golden State Warriors, Stephen Curry. Il “Baby-Faced Assassin” ha rivoluzionato l’arte del tiro da tre punti, trasformando il gioco in un vero e proprio spettacolo pirotecnico. Con la sua mira infallibile, Curry continua a essere un punto di riferimento per aspiranti campioni e veterani del campo da gioco.

Proseguendo, non poteva mancare nella lista il versatile Kevin Durant dei Brooklyn Nets. Durant, con le sue movenze eleganti e il suo tiro letale, è la definizione stessa di un marcatore puro. Il suo raggio d’azione, che spazia dal ferro fino al perimetro, lo rende un’arma mortale in ogni situazione di gioco.

Al quinto posto, ma non per importanza, Jokic onora un altro straordinario talento: Kawhi Leonard dei Los Angeles Clippers. Il “Klaw” è un difensore implacabile e uno dei migliori two-way players nel circuito, capace di annullare gli avversari e di punire con freddezza sotto canestro.

Infine, il giocatore serbo aggiunge un “plus one” alla sua top 5, una menzione d’onore che va a Luka Doncic dei Dallas Mavericks. Il giovane sloveno ha conquistato rapidamente la lega con un mix impressionante di visione di gioco, precisione nel tiro e capacità di eseguire giocate spettacolari che lasciano il pubblico senza fiato.

Questi sei gladiatori della NBA rappresentano per Jokic l’élite del basket mondiale, giocatori che non solo eccellono individualmente ma che con la loro maestria elevano il gioco di squadra a nuovi vertici, ispirando compagni e avversari e incantando spettatori di ogni angolo del globo.