Givova Scafati: Gerry Blakes sostituisce David Logan in un accordo fino alla fine della stagione

Givova Scafati: Gerry Blakes sostituisce David Logan in un accordo fino alla fine della stagione
Gerry Blakes (Instagram)

Nel panorama cestistico italiano, l’orizzonte della Givova Scafati si è recentemente colorato di nuove sfumature. Il club campano, infatti, ha chiuso un accordo che ha lasciato molti addetti ai lavori a bocca aperta: Gerry Blakes è il nuovo innesto fino al termine della stagione. Un colpo di scena con cui la squadra intende consolidare le sue posizioni nel campionato, soprattutto dopo l’inaspettato addio di David Logan.

La mossa è stata annunciata ufficialmente, e non è sfuggita all’acuto sguardo dei tifosi e degli osservatori l’eccitante prospettiva che si apre per il team. Il General Manager Alessandro Giuliani non ha nascosto il proprio entusiasmo per l’arrivo di Blakes, descrivendolo come un innesto che garantirà qualità, atletismo e una notevole presenza fisica. Il GM ha sottolineato come il nuovo arrivato porti con sé non solo un bagaglio tecnico di rilievo, ma anche una prontezza operativa, essendo già ambientato al basket italiano.

Giuliani ha inoltre rilevato la difficoltà crescente della seconda parte del campionato, un periodo in cui le squadre iniziano a fare sul serio, mirando ai propri obiettivi con rinnovata determinazione. In questo contesto, non da meno è la considerazione che, con il ritiro di Logan, si è reso necessario introdurre un elemento di esperienza e spessore come Blakes, che ha già dimostrato il suo valore in terra francese, non solo in campionato, ma anche nelle competizioni europee.

Gerry Blakes è un colpo importante per Scafati

Gerry Blakes, dal canto suo, ha espresso grande soddisfazione per l’opportunità di calcare il parquet con la maglia della Givova Scafati. Ha manifestato il proprio entusiasmo per l’inizio di questa nuova avventura e per la possibilità di condividere il campo con giocatori di spicco. Il neo arrivato non ha nascosto il suo apprezzamento per il coach, evidenziando come la conoscenza reciproca e l’interesse mostrato dal tecnico prima della firma del contratto siano stati fattori decisivi.

Inoltre, Blakes ha sottolineato la familiarità con alcuni dei suoi nuovi compagni, in particolare con Markel Starks, conosciuto durante il loro comune passato a Limoges. Ha dichiarato di avere già un’ottima percezione dello stile di gioco del team, acquisita sia durante la sua esperienza a Pistoia sia attraverso lo studio di video delle partite di Scafati. La motivazione è alta, e Blakes ha promesso di mettersi subito a disposizione dell’allenatore, puntando a fornire energia e impatto difensivo alla squadra che attualmente naviga in settima posizione in classifica.

Il giocatore è determinato a dare il suo contributo affinché il maggior numero possibile di partite siano vinte, un obiettivo che condivide con la dirigenza e che si integra perfettamente nell’ambiziosa visione della Givova Scafati: mantenere la squadra nell’elite del basket italiano, in un campionato che si prospetta più equilibrato e competitivo che mai. L’atmosfera è carica di aspettative, e gli occhi sono tutti puntati su Blakes: riuscirà a essere il jolly che porterà Scafati verso nuovi traguardi?