Bruce Brown obiettivo dei Knicks: New York pronta a tentare l’acquisto

Bruce Brown obiettivo dei Knicks: New York pronta a tentare l’acquisto
Bruce Brown (Instagram)

Nel palcoscenico globale del basket professionistico, poche storie catturano l’attenzione come le mosse strategiche delle franchigie NBA alla ricerca di quel tassello mancante per completare il puzzle di una squadra vincente. Una di queste narrativa riguarda da vicino la squadra dei New York Knicks, che è stata spesso protagonista di interessanti colpi di scena di mercato. Nel mirino dei riflettori della Grande Mela, si posa oggi la figura di Bruce Brown, un giocatore le cui gesta e destini sembrano intrecciarsi con quelli dei Knicks da un po’ di tempo a questa parte.

Da quanto si apprende, l’interesse dei New York Knicks per Bruce Brown non è certo una novità. La franchigia, infatti, aveva già posizionato il mirino su di lui durante la scorsa free agency. Tuttavia, il tentativo di assicurarsi le prestazioni del giocatore non si è concretizzato come sperato. La ragione? Una questione di cifre. Brown aveva ricevuto una proposta allettante dai Pacers: un’offerta biennale che ammontava alla cifra complessiva di 45 milioni di dollari, un’offerta che i Knicks non sono stati in grado di eguagliare.

Di fronte a tale scenario, la dirigenza newyorkese ha dovuto ripensare le proprie mosse e ha virato l’attenzione verso un altro talento emergente: Donte DiVincenzo. Con determinazione e un pizzico di audacia che spesso contraddistingue le scelte di mercato, i Knicks hanno ingaggiato DiVincenzo con un contratto quadriennale dal valore di 47 milioni di dollari. Una cifra significativa che testimonia la fiducia della franchigia nelle potenzialità del giocatore.

Bruce Brown è un obiettivo ambizioso

Nel frattempo, Bruce Brown ha trovato una nuova casa a Toronto, vestendo la maglia dei Raptors a seguito di uno scambio che ha coinvolto il camerunense Pascal Siakam, il quale ha fatto rotta verso Indianapolis. Un cambio di scenario che potrebbe non essere definitivo per Brown. Secondo quanto riportato da SNY.tv, un media notoriamente vicino agli affari dei Knicks, la squadra di New York potrebbe non aver ancora chiuso il capitolo Bruce Brown.

Si sussurra infatti che, qualora i Raptors decidessero di renderlo disponibile sul mercato, i Knicks potrebbero nuovamente tentare di portarlo sotto i riflettori di Madison Square Garden. Una mossa del genere non avrebbe soltanto l’effetto di aggiungere talento e versatilità al roster dei New York Knicks, ma rappresenterebbe anche il coronamento di un corteggiamento che dura ormai da diverse stagioni.

La Big Apple attende con trepidazione, sognando di vedere Brown infiammare il parquet con le sue prestazioni. La palla ora passa ai dirigenti, che dovranno valutare con attenzione i passi futuri. Se le stelle si allineeranno e gli ingranaggi del mercato gironzoleranno nel verso giusto, potremmo presto assistere a un nuovo, eccitante capitolo nella storia dei Knicks e di Bruce Brown. Nel gioco degli scacchi che è la NBA, ogni mossa potrebbe essere quella vincente e a New York sono pronti a giocare la loro partita.