Sport ultime notizie

Cantamessa: “Donnarumma pentito? Non è un problema del Milan”

Leandro Cantamessa, legale rossonero torna su uno dei temi che hanno caratterizzato l’ultima sessione di calciomercato del Milan e in generale gli ultimi anni, prima di concludersi in maniera dolorosa. L’addio di Donnarumma è stato in realtà un lungo addio, tra rinnovi ritardati, mancate risposte attese e alla fine un addio a parametro zero che ancora brucia nei cuori rossoneri.

Il tutto nonostante Donnarumma sia stato degnamente sostituito da Maignan, ottimo portiere e subito leader della difesa rossonera, capace anche di superare un brutto infortunio che ha costretto Pili a sostituirlo con Tatarusanu, con alterni risultati.

Ma Donnarumma sarà sempre legato ai colori rossoneri, e il fatto che l’ex portiere rossonero in Francia non se la stia passando molto bene, tra panchina e campo in alternanza continua co Navas, alimenta il pensiero che anche Gigio possa avere qualche rimpianto:”Donnarumma? Non so se si è pentito ma non ci interessa perché adesso il presente è Maignan che non ha fatto rimpiangere l’ex portiere del Milan. Non so se il procuratore faccia l’interesse totale del calciatore, ho i miei dubbi, non so cosa faccia Raiola dal momento in cui non lo conosco perfettamente”. Il dubbio è legittimo, anche se i suoi assistiti hanno sempre parlato benissimo di Raiola.