Sport ultime notizie

Infermeria Milan: per il Manchester sperano Tonali, Rebic e Theo, Ibra no

Infermeria Milan: per il Manchester sperano Tonali, Rebic e Theo, Ibra no

La vittoria in casa del Verona ha riportato entusiasmo e serenità in casa Milan: è stata la conferma che i rossoneri possono fare a meno praticamente di chiunque, in virtù di una intelaiatura di squadra e di gioco di altissimo livello. E che i passi falsi di inizio anno contro Juve, Inter, Atalanta e in parte Udinese non sono l’anticamera della fine di un sogno ma il dazio che una squadra giovane e che sta giocando tantissime partite deve pagare.

Pioli spera di recuperare al più presto gli infortunati, in modo da avere alternative e da alzare il livello qualitativo in vista della fase calda della stagione, che comincia già giovedì contro il Manchester. La settimana di Sanremo è alle spalle e non ha portato via troppi punti (due nel match sulla carta più comodo, contro l’Udinese). Oggi è stato il giorno della verifica degli infortunati Tonali, Rebic ed Hernandez. Tonali è quello che sta meglio, al punto che oggi si è allenato regolarmente in gruppo, avendo smaltito la contrattura al flessore della gamba destra.

Disponibile dunque all’Old Trafford. Da valutare Rebic (infiammazione all’anca destra) e Hernandez (contusione al perone) ancora un po’ in ritardo. Ma c’è ottimismo per la trasferta inglese di giovedì. Niente da fare invece per Mandzukic, Calhanoglu, Bennacer e Ibra. Il recupero procede, ma c’è prudenza per tutti e tre. Per Mandukic e Ibra per ragioni anagrafiche, per Bennacer per il rischio di ricaduta. La sensazione è che si proverà per tutti solo per il match di ritorno con il Manchester, ma solo se non ci saranno rischi eccessivi da correre e se la partita sarà ancora in bilico dopo il match di andata.