Sport ultime notizie

Milan, arriva Brahim Diaz aspettando Bakayoko e sognando Chiesa

Non dorme certo sugli allori Paolo Maldini dopo aver messo a segno il fondamentale rinnovo di Zlatan Ibrahimovic anche per la prossima stagione. Mentre si attende solo l’ufficializzazione di Tonali, arriva la notizia che è in via di definizione anche un altro colpo del direttore rossonero, sempre sull’asse Milano-Madrid.

Dopo il colpo Theo Hernandez della scorsa stagione, Maldini ci riprova con Brahim Diaz, talentuoso trequartista molto apprezzato da Zidane che però fatica a trovare spazio a Madrid. Il giocatore arriverà in prestito con diritto di riscatto che sarà intorno ai 18-20 milioni di euro, mentre i Blancos hanno ottenuto il diritto di recompra. Una clausola, quella della recompra, fortemente voluta da Zidane a conferma di quanto il Real Madrid e il suo tecnico credano nel giocatore, e a conferma del fatto che si tratti di un vero e proprio colpo di mercato per i rossoneri.

A breve dovrebbe essere perfezionato anche il rientro di Bakayoko, giocatore che ha già vestito la maglia del Milan qualche anno fa e che rinforzerebbe in termini di centimetri e chili un centrocampo rossonero che a questo punto con Kessie, Tonali e Bennacer si prospetta davvero di qualità e di alto livello. Ma c’è anche un sogno nel cassetto di Maldini, che andrebbe in controtendenza rispetto all’affare Ibrahimovic, o meglio che confermerebbe la filosofia secondo cui servono giovani italiani (come Tonali) ma anche big stranieri: Maldini sta provando a capire i margini di trattativa per Federico Chiesa.

L’esterno della Fiorentina piace molto e sarebbe la ciliegina sulla torta del mercato rossonero. Costa però 70 milioni e Commisso ne vorrebbe almeno 50 cash. Si lavora a una formula accessibile, ma non sarà semplice.