Sport ultime notizie

Pirlo indeciso tra Dzeko e Suarez, in alternativa c’è anche MIlik

Sono giorni decisivi in casa Juventus per delineare le strategie per la prossima stagione. Salutato Higuain, che Pirlo stesso nel corso della sua conferenza stampa di presentazione ha definito un giocatore che ha completato il suo ciclo alla Juventus, i bianconeri devono cercare un degno sostituto, soprattutto un sostituto di ciò che è stato il Pipita nei primi anni alla Juventus.

Dybala e Cristiano Ronaldo sono due punti fermi dello scacchiere di Andrea Pirlo, che però vuole giocare con il tridente e che quindi ha bisogno di un punto di riferimento lì davanti, considerato che il campione portoghese è destinato a tornare a occupare la sua posizione larga a sinistra, con Dybala largo a destra. Entrambi certamente liberi di svariare e accentrarsi per andare al tiro, ma comunque lì davanti serve un punto di riferimento.

E tutti gli indizi portano a Edin Dzeko, giocatore disciplinato tatticamente che conosce già bene il campionato italiano e che soprattutto ha voglia di vincere qualcosa, motivazione regina se dovesse decidere di lasciare la sua amata Roma. Ma la Juventus è alla finestra anche per Suarez, in uscita da Barcellona, che avrebbe manifestato il suo apprezzamento a trasferirsi in Italia per giocare con Cristiano Ronaldo.

Il campionato spagnolo, dopo la partenza di CR7 e la prossima partenza di Messi, rischia di scendere prepotentemente nelle gerarchie del grande calcio. Suarez la sua esperienza in Inghilterra l’ha già fatta, ora sarebbe stimolato dall’offerta dei bianconeri. Che tengono ancora in stand by Milik, di fatto promessosi alla Roma, ma pronto a prendere la via di Torino in caso di chiamata last minute.