Sport ultime notizie

Derby in parità, ma è la Lazio a convincere di più

Finisce in parità il derby di Roma, forse arrivato troppo presto. La Lazio ha certamente provato con più convinzione a vincere la partita, mentre la Roma ha preferito non perdere per non rischiare di ritrovasi a un solo punto dopo due giornate con tanti problemi. E infatti Inzaghi il più rammaricato: “Vedendo la gara c’è un po’ di amarezza perché abbiamo fatto 21 tiri a 7. Abbiamo colpito quattro pali e fallito occasioni clamorose con Lazzari e Correa. Certe partite vanno vinte. C’è amarezza in me e nei miei giocatori. Se l’avessimo sbloccata subito col palo di Leiva…”.

Non sono arrivati i tre punti ma la Lazio conferma di essere una grande realtà del nostro campionato, solida e con una produzione offensiva incredibile: “Il percorso di crescita è giusto. Abbiamo preso gol su rigore e la Roma in ripartenza ci ha dato fastidio. Dovevamo avere un pizzico di cattiveria in più. Nel primo tempo non siamo stati bravi a fare le cose che avevamo preparato, dovevamo essere più bravi a coinvolgere Lazzari per esempio”.