Sport ultime notizie

Gelo tra Milan e Atletico: Correa si allontana da Giampaolo

A poche ore dalla chiusura del calciomercato (chiude lunedì, ma il rush finale è iniziato già oggi all’Hotel in Via Caldera 21 a Milano) il Milan sembra lontano dal portare a casa il principale obiettivo di Maldini e Boban: Correa sembra destinato a restare all’Atletico Madrid. Il club spagnolo non ha gradito l’ultima proposta della dirigenza rossonera, che ha chiesto il giocatore in prestito con diritto di riscatto. Una proposta non solo rispedita al mittente dall’Atletico, ma che ha anche indispettito e irrigidito gli spagnoli, a questo punto poco propensi a proseguire la trattativa.

Sembrava quasi fatta per il jolly offensivo che piace tanto a Giampaolo, dopo l’offerta di 35 milioni subito, 5 di bonus, 30% di futura rivendita in caso di cessione a un prezzo superiore a quello d’acquisto, molto vicina ai 40 milioni cash richiesti dall’Atletico. Ma il temporeggiare degli spagnoli ha indispettito anche Maldini e Boban. A questo punto sembra difficile si possa riaprire una trattativa. Nel frattempo però il conto alla rovescia è iniziato e Giampaolo sente di non avere tutti gli uomini che gli servirebbero per attuare il suo calcio.

In questo senso lo sfogo nel dopo partita di Udine è sembrato un chiaro messaggio alla società: con questa rosa non posso attuare il calcio per cui mi avete preso; posso cambiare modulo e adattarmi alle caratteristiche dei giocatori, ma i risultati potrebbero non essere altrettanto buoni. Un messaggio che non è piaciuto ne alla società ne ai giocatori, che si sono sentiti ridimensionati e messi sotto accusa dal tecnico, che di fatto li ha accusati della sconfitta.