Sport ultime notizie

La Juve tiene sotto scacco Marotta: doppia mossa che paralizza il mercato Inter

Difficile capire se si tratti soltanto di una strategia di mercato finalizzata a rinforzare la Juventus, o se dietro ci sia il sottile piacere di mettere in difficoltà una diretta concorrente per lo scudetto e soprattutto due ex con cui non ci si è lasciato benissimo.

Fatto sta che la Juventus, dall’alto della sua forza societaria e tecnica, sta mettendo in atto una doppia mossa di accerchiamento che sta letteralmente paralizzando il mercato del’Inter. Tutto ruota attorno a Icardi. Paratici non ha ancora ufficializzato una offerta a Marotta, ma l’ad nerazzurro sa bene che i bianconeri sono i più credibili interlocutori, anche in virtù della volontà di Icardi di andare a giocare alla Juventus. Ma Paratici, al di là di qualche sondaggio con Marotta e dell’incontro con Wanda Nara in cui ha espresso interesse, non è andato.

Lo scopo è chiaro: aspettare gli ultimi giorni del mercato per ottenere il prezzo più vantaggioso possibile. Nel frattempo, però Paratici porta avanti una mossa parallela che complica ancor di più la situazione nerazzurra. E’ andato a sondare il terreno per Lukaku, ottenendo inevitabilmente il gradimento del giocatore, grande obiettivo dell’Inter. La stratega di accerchiamento è chiarissima: ci date Icardi alle nostre condizioni, in caso contrario noi viriamo dritti su Lukaku, vostro grande obiettivo e voi restare senza nuovo attaccante e con la grana Icardi in casa. Marotta si sente come il giocatore di scacchi che ha il re accerchiato: qualunque mossa potrebbe essergli fatale. E nel frattempo Conte non ha certo molta pazienza.