Sport ultime notizie

Giampaolo: le tre novità assolute con cui ha già sconvolto il Milan

I tre comandamenti di Marco Giampaolo al Milan sono già chiari a tutti. Il tecnico rossonero vuole un cambio di rotta netto rispetto a quanto ha visto in passato da avversario e spettatore. Al primissimo allenamento, il tecnico rossonero avanza già tre richieste inderogabili alla sua squadra.

Il Milan ha preso Giampaolo per la sua capacità di dare un gioco offensivo alle sue squadre, e il tecnico vuole confermare questa sua caratteristica, se possibile amplificandola ancora di più adesso che ha a disposizione ottimi giocatori e sopratutto la responsabilità di una maglia importante addosso. Marco Giampaolo vuole giocare a calcio e lo ha dimostrato subito, già al primissimo allenamento a Milanello.

Come sottolinea Tuttosport oggi in edicola, la prima seduta rossonera, infatti, si è distinta per l’immediato uso del pallone. E sono stati già tre i comandi che il mister ha imposto alla sua squadra: qualità nelle giocate, massimo due tocchi per muovere il pallone e la ricerca primaria di giocare la palla, senza lanci lunghi. Il modulo, quello di base, sarà il 4-3-1-2.

Zvonimir Boban, ha le idee chiare: “L’obiettivo deve essere sempre vincere ogni gara, giocare bene e vincere. Una squadra come il Milan non può accettare di avere ambizioni nella media. Cercheremo di essere competitivi e arrivare in Champions attraverso il bel gioco, dare la speranza di un gioco e di qualità nelle prestazioni superiori rispetto a quanto fatto finora”.