Sport ultime notizie

Dzeko, ennesima condizione della Roma che fa infuriare l’Inter

L’intrigato valzer degli attaccanti tra le big italiane stenta a decollare. Inter, Juventus e Roma sono strettamente legate. L’Inter vuole Dzeko, ma se prima non cede Icardi alla Juventus, non si può muovere. La Roma vuole Higuain, ma il giocatore non ne vuole sapere. La Juventus è pronta a dare il via alla cessione di Higuan e all’acquisto di Icardi, ma alle sue condizioni. Insomma un puzzle semplice all’apparenza, in cui ognuno sa cosa vuole, ma alle sue condizioni. E soprattutto ognuno sa che fare la prima mossa vorrebbe dire esporsi e pagare cifre più alte di quel che si potrebbe.

La notizia delle ultime ore è che Inter e Roma tornano a parlarsi per Edin Dzeko. Lo riferisce Tuttosport, secondo cui le due società stanno cercando di venirsi incontro in relazione alla cessione del centravanti bosniaco. Le cose vanno meglio tra Inter e Roma dopo che lunedì in Lega Serie A si era toccato il punto più basso con Beppe Marotta che aveva ignorato Guido Fienga e Mauro Baldissoni perché ancora contrariato per le parole di Gianluca Petrachi su Dzeko.

Dzeko ha confermato a Gianluca Petrachi la volontà di cambiare aria. Da parte sua l’Inter si è detta disposta ad alzare l’offerta a 12 milioni, ma siamo ancora molto lontani dai 20 chiesti dalla Roma , che però perderà il giocatore l’anno prossimo a parametro zero. La sensazione è che a 15 si potrebbe chiudere. Il problema è che la Roma, ha aperto alla cessione del centravanti ma con una ennesima condizione: Dzeko parte solo se arriva Higuain. Ma Higuain non ne vuole sapere. Il mistero si infittisce.