Sport ultime notizie

Conte rompe gli indugi: chiama personalmente un suo fedelissimo per convincerlo

Viste le difficoltà di Marotta a concludere gli affari di cui aveva parlato con Conte in sede di mercato, il tecnico nerazzurro sta iniziando a esporsi in prima persona per convincere alcuni giocatori della bontà del suo progetto, in modo da facilitare le trattative e se possibile accelerarle.

Dopo essersi esposto in prima persona con Lukaku, cui ha ribadito tutta la propria stima e con Barella, convincendolo a non accettare la proposta della Roma ma quella del’Inter, Conte sta per scendere in campo per convincere un suo fedelissimo, già l’anno scorso accostato all’Inter.

Ma poi arrivò Nainggolan, che si pensava potesse essere anche meglio, salvo poi essere smentito clamorosamente dal campo, al punto che il Ninja adesso deve trovarsi una nuova sistemazione. Il fedelissimo con cui Conte sta parlando è Arturo Vidal. Il guerriero, dopo l’arrivo di De Jong al Barcellona, non è più sicuro di avere una maglia da titolare in Spagna e potrebbe accettare il corteggiamento nerazzurro.

Vidal è un giocatore che per molti versi, nel bene e nel male, assomiglia molto a Nainggolan, sia dentro che fuori il campo. Ma che alla fine ha sempre portato a casa prestazioni e risultati, nonostante qualche distrazione extra calcio di troppo. Conte conosce bene Vidal e Vidal conosce bene Conte. Hanno già lavorato insieme, e questo costituirebbe un bel vantaggio per entrambi, e soprattutto per l’Inter. Convincere il Barcellona non dovrebbe essere difficilissimo: se Conte riuscirà a convincere anche Vidal, i nerazzurri passeranno dal Ninja al Guerriero, e c’è da scommettere che avranno solo da guadagnarci.