Sport ultime notizie

Tutti pazzi per Alex Morgan: ecco perchè la chiamano Baby Horse

E’ probabilmente la più bella giocatrice del Mondiale femminile, oltre a essere senza dubbio una delle più forti: il balletto di Alex Morgan durante i festeggiamenti dopo la finale vinta dagli Usa contro l’Olanda, sta facendo il giro del mondo e fa perdere la testa a tanti fan. Siamo sicuri che la sua notorietà al di fuori degli Usa, adesso esploderà definitivamente, perchè arrivata in un momento in cui il calcio femminile comincia a essere sdoganato.

Forse non è ancora a livelli di quello maschile, e forse non raggiungerà mai simili livelli di popolarità, ma non c’è dubbio che grossi passi in avanti sono stati fatti e il merito è anche di giocatrici simbolo come lei, che da molti viene definita, per bellezza e bravura, la Cristiano Ronaldo del calcio femminile.

La star dell’Orlando Pride si chiama anche “Baby Horse”, che è indubbiamente uno dei soprannomi più strani di tutto il calcio.

Non sorprende che molti appassionati di calcio si siano chiesti perché abbia guadagnato il soprannome, che le è stato dato dai suoi compagni di squadra all’età di 21 anni.

Quindi qual è la ragione del suo soprannome insolito?

La trentenne ha ricevuto il soprannome grazie ai suoi lunghi passi, molti dei quali paragonati a quelli di un cavallo al galoppo. La sua velocità sulla fascia e lo stile di corsa le sono valsi questo soprannome di cui va sicuramente fiera.