Sport ultime notizie

Partorisce e dopo soli tre mesi fa il miracolo: l’impresa di Jelena

Questa giocatrice di basket ha sbalordito i suoi fan tornando allo sport per guidare il suo paese all’European Basketball Championship appena tre mesi dopo il parto.

Jelena Brooks Milovanovic, 30 anni, è tornata in campo nella vittoria della Serbia 55-53 contro la Bielorussia al torneo Eurobasket della FIBA, la scorsa notte, appena tre mesi dopo aver dato alla luce suo figlio Mateo.

I compagni di squadra di Milovanovic hanno detto che ha lavorato duramente dopo il parto per assicurarsi di poter tornare a guidare il suo paese al torneo, allenandosi con i suoi compagni di squadra prima di cambiare i pannolini del neonato, dar da mangiare al bimbo e metterlo a dormire.

Il rapido ritorno in campo arriva dopo che il congedo di maternità nello sport professionistico è stato portato alla ribalta da Serena Williams. L’asso del tennis americano ha conquistato la posizione numero uno al mondo ad aprile 2017 quando ha preso il congedo di maternità.

Williams aveva vinto l’Australian Open quando era incinta di due settimane, ma dopo il parto è caduta al 451esimo posto nella classifica WTA. La bassa classifica significava che probabilmente si sarebbe scontrata con avversari di alto livello nei primi turni dei tornei ed è quello che è successo: a Indian Wells nel 2018 ha perso contro la sorella Venus Williams nel terzo round e al Miami Open ha perso contro la stella giapponese nascente Naomi Osaka nel primo turno.

L’attaccante Milovanovic ha dichiarato: “Il corpo di una donna è pronto per tutto, ma non lo sai a meno che non lo provi. I primi passi non furono facili. Ho iniziato a praticare solo due settimane dopo aver dato alla luce Mateo e all’inizio pensavo di aver dimenticato come correre.

“Ma ogni minuto che passava, le cose sono migliorate. Ho saltato, spinto e tirato finché non è stato tutto facile di nuovo. Non posso essere separata dal mio bambino, quindi le persone intorno a me hanno fatto una cosa grandiosa. Tutte le ragazze della squadra sono come le sue zie. È abituato a una casa piena, è felice”.

Suo marito, l’americano David Brooks, è stato un giocatore di prima divisione nella lega americana NCAA college basketball con Niagara, con una media di 13 punti e quattro rimbalzi in tre anni.