Sport ultime notizie

Feste con nani, denunce e donne: ecco il nuovo terzino del Milan

Al Milan piace Theo Hernandez, ma non è proprio quello che si definisce uno stinco di santo. L’incontro a Ibiza tra il d.t. Paolo Maldini e il giocatore conferma che il terzino in uscita dai blancos è tra gli obiettivi di mercato dei rossoneri. Il che accelera l’uscita di Ricardo Rodriguez. A Giampaolo, ma anche a Maldini e Boban, il compito di far mettere la testa a posto a questo giocatore che non è certo un esempio in quanto a disciplina.

La Gazzetta racconta che “non è mai stata un fiume tranquillo la vita di Theo Hernandez. Fin dall’infanzia e da quel padre calciatore sparito in Asia senza lasciare l’indirizzo, né soldi. Ma almeno ha quel talento che il terzino, come il fratello Lucas di due anni più vecchio, ha sfruttato diventando professionista in Spagna. E coltivando un rapporto ambiguo di amore-odio con la Francia, dove giungono periodicamente le cronache extra-calcistiche del 21enne infarcite di polemiche per feste sfrenate e un episodio di violenza”.

All’Europeo U21 in corso in Italia, Theo non c’è per colpa del fatto che il giocatore della Real Sociedad in passato ha saltato senza dare spiegazioni due convocazioni, per poi postare su Instagram foto da Marbella. Dove poi spuntò la denuncia per violenze da parte di una starlette televisiva. Accuse comunque archiviate.

Tutti ricordano, nell’ambiente, la sua festa dei 20 anni, con tanto di nani in tenuta del Real Madrid e cappellini da poliziotto che gli puntavano una pistola alla tempia. Al Real Sociedad ha collezionato 24 presenze e un gol. Maldini crede in lui, ma dovrà lavorarci parecchio, anche dopo aver concluso la trattativa.