Sport ultime notizie

Ora Higuain diventa un problema: blocca un maxi affare della Juve

Il ritorno di Higuain alla Juventus è una bella gatta da pelare per la dirigenza bianconera, che deve liberarsi di un giocatore ingombrante, con un ingaggio pesantissimo e poche pretendenti disposte ad ingaggiarlo. Se a questo si aggiunge che l’attaccante argentino non è troppo disponibile ad accettare (giustamente dal suo unto di vista) la prima offerta che gli arriva, si comprende come la Juventus possa diventare bonariamente ostaggio della situazione.

Proprio un rifiuto del Pipita sta bloccando quella che poteva essere una maxi operazione per la Juventus.

Il ritorno di Buffon alla Juventus consentiva di piazzare Perin alla Roma. I due club stavano trattando una maxi-operazione di mercato che coinvolge altri quattro giocatori: i bianconeri sono interessati a Pellegrini e Zaniolo, mentre i giallorossi oltre al portiere otterrebbero Spinazzola e Higuain. Ma come detto il Pipita non ha accettato la destinazione, rifiutando di trasferirsi nella capitale dopo l’ultima stagione passata in prestito tra Milan prima e Chelsea poi.

Chelsea in finale di rigore, Higuain escluso dalla lista

Va anche detto che l’attaccante argentino ha un ingaggio da 7,5 milioni di euro netti all’anno fino a giugno 2021: cifra enorme per la Roma, che al massimo potrebbe spingersi fino a 6 milioni a stagione spalmandolo fino al 2024. La soluzione può essere una buonuscita da parte della Juve. La Roma starebbe anche pensando a Cuadrado e Mandzukic, ma senza troppa convinzione.