Sport ultime notizie

Conte inizia a sorridere: Marotta piazza il primo grande colpo

Edin Dzeko sta per diventare un giocatore del’Inter. Marotta ha dato una brusca accelerata alla trattativa, forte anche della volontà del giocatore di trasferirsi in nerazzurro e dell’ok della Roma a lasciar partire il giocatore. Dzeko costerà all’Inter circa 10 milioni di euro, oltre al cartellino del giovane, classe 2001, Edoardo Vergani (inizialmente promosso al Sassuolo nell’ambito della trattativa per l’acquisto di Stefano Sensi). I tifosi nerazzurri, ovviamente, si augurano che non si verifichi un Zaniolo/bis, e che Vergani non esploda come ha fatto la mezzala passata in giallorosso la scorsa estate nell’ambito dell’affare Nainggolan.

Edin Dzeko dovrebbe essere ufficializzato dall’Inter prima del prossimo 30 giugno (per questioni legati al Fair Play Finanziario), quindi ci sono buone possibilità di veder comparire un comunicato ufficiale sul sito dell’Inter entro il weekend. Il bosniaco lascerebbe la Roma dopo quattro stagioni in cui ha segnato 87 gol in 179 presenze, confermando di essere un attaccante da numeri importanti.

L’acquisto di Dzeko è fondamentale ma non sufficiente per completare la rosa così come la immagina Conte. Soprattutto in attacco, il tecnico salentino insiste per avere Lukaku, giocatore ideale per i suoi schemi in avanti. Se però l’affare Dzeko si poteva fare a prescindere, quello per il belga, considerato l’esborso necessario per portarlo a Milano, è legato a doppio filo alla partenza di Icardi. Che dovrebbe avvenire anch’essa entro fine giugno per questioni di bilancio, cosa però ormai difficilissima visto che non ci sono i presupposti per alcuna trattativa.