Sport ultime notizie

Conte, la decisione su Nainggolan è destinata a far discutere

Se la presa di posizione di Conte su Icardi era prevedibile e per certi versi condivisibile dai tifosi (non tutti) viste le vicissitudini dello scorso anno, al netto del valore tecnico del giocatore, quella su Nainggolan, altrettanto netta, spiazza un po’ la tifoseria.

Conte non ha alcuna intenzione di concedere una chance a Nainggolan: il belga è fuori dal suo progetto e dovrà trovarsi una squadra al più presto. Anche in questo caso, non è certo il valore tecnico del giocatore ad essere in discussione quanto piuttosto la sua affidabilità fuori dal campo.

Il Ninja non ha mai fatto segreto di non condurre una vita da atleta, ma il suo valore e le sue prestazioni in campo hanno sempre fatto dimenticare questa pecca. Non a Conte, evidentemente, che anche se non lo ha mai allenato ha seguito da lontano la sua carriera e ha deciso di non voler correre alcun rischio.

Certo per i tifosi questa gestione da sergente di ferro una novità considerato che per vari motivi l’Inter è sempre stata un po’ caotica da questo punto di vista. Ma è per certi versi piuttosto clamorosa l’indiscrezione che rilancia stamattina il Corriere dello Sport su Radja Nainggolan.

Nainggolan, che è a bilancio per quasi 30 milioni di euro, sarà ceduto, addirittura anche in prestito se necessario. Ma non è questa la decisione sorprendente. Sembra definitiva la scelta di Conte di fare a meno del belga, con una presa di posizione severissima: “Se non ci sarà fumata bianca prima del 7 luglio, andrà a Lugano con la squadra: come Icardi si allenerà con i compagni senza fare la parte tattica e giocare le amichevoli”, assicura il Corriere.