Sport ultime notizie

Juventus, arriva una brutta notizia per i tifosi

Archiviata la presentazione di Sarri, con il mercato che adesso entrerà nel vivo, per i tifosi bianconeri arriva una brutta notizia. E si tratta di un nervo scoperto, perchè la questione caro biglietti è già stata oggetto di polemiche in passato. Ma con l’aumento previsto, si rischia di assistere a ulteriori scontri tra tifoseria e società.

La società campione d’Italia ha infatti varato un aumento dei prezzi medio del +10,8%, che va dall’8,1% di aumento della Tribuna Est laterale al +15,3% della Est centrale.

Rincari anche per le curve, che restano comunque i settori più economici: la Nord e la Sud passano da 595 a 650 euro, aumentando del 9%. Il settore più caro resta la Tribuna Est centrale (2.370). Chi quindi vorrà gustarsi le 19 partite casalinghe della prima Juventus targata Sarri dovrà mettere pesantemente mano al portafoglio. Un aumento, va detto, inferiore in percentuale rispetto a quello della scorsa estate quando la percentuale era addirittura del 30%. Ma nessuno se ne accorse ubriacato dall’arrivo di Cristiano Ronaldo.

Gli aumenti dei prezzi degli abbonamenti di anno in anno sono comunque una costante per la Juventus, almeno dall’apertura dell’Allianz Stadium. Il picco era stato raggiunto con il +9,7% tra la stagione 2013/14 e il 2014/15, mentre tra il 2016/17 e il 2017/18 il rincaro dei rinnovi era stato di 9,6%.

La campagna abbonamenti della Juventus inizierà martedì 25 giugno con possibilità di rinnovo fino all’8 luglio. I rinnovi con cambio posto avverranno nella giornata di mercoledì 10 luglio. Siamo sicuri che nonostante il rincaro la società bianconera non avrà difficoltà a riempire lo stadio.