Sport ultime notizie

Milan, i nomi del mercato deprimono l’ambiente

Tutti buoni giocatori, per carità. Ma per i tifosi del Milan, già depressi da una lunga serie di stagioni in cui si fa e si disfa senza arrivare mai a nulla, i nomi che circolano per il prossimo calciomercato sono quelli che non fanno certo correre al botteghino per sottoscrivere l’abbonamento.

Il tutto mentre a Torino si vola sulle ali dell’entusiasmo con Sarri e una squadra già fortissima e a Milano sponda Inter il solo arrivo di Conte ha fatto già 40mila abbonamenti, senza contare che il mercato, tra Lukaku, Chiesa e Cuadrado, certo non sarà deludente.

Ecco allora che il primo rinforzo rossonero, Krunic dall’Empoli, è passato sotto inevitabile silenzio. Un giocatore dalle buone potenzialità, certamente, ma nulla di più di un comprimario. Le sei stagioni passate all’Empoli non possono far sperare altrimenti.

Il secondo nome sul taccuino di Boban e Maldini, al momento, prosegue sulla falsa riga di quanto detto finora. Murru dalla Sampdoria, classe 94, terzino affidabile, chiaramente sponsorizzato da Giampaolo. Alzi la mano quale tifoso del Milan correrà a San Siro per fare l’abbonamento con queste prospettive.

Si dirà che bisogna ricostruire, che ci sono le sanzioni Uefa, che la mancata Champions ridimensiona i piani, che prima bisogna vendere per comprare. Al tifoso queste cose interessano poco. Anzi, forse negli ultimi anni i tifosi sanno troppo di bilanci, stipendi, costi, plusvalenze e fair play finanziario. Si parla troppo di aziende e poco di campo. Che è quello che fa sognare i tifosi.

E se si tolgono i brividi del calciomercato, del nuovo giocatore che arriva per cambiare tutto, cosa resta per sognare? Le presentazioni di Ibrahimovic che spavaldo annuncia “Quest’anno vinciamo noi” (e mantiene la promessa), i brividi per Ronaldinho dal Barcellona, la curiosità per vedere chi è questo Kakà, lo sfizio di rubare Seedorf e Pirlo all’Inter, dove sono finiti? Maldini e Boban sanno bene cosa significa per ambiente e tifosi. Murru e Krunic vanno benissimo. Ma non possono bastare.