Novità dall'estero

Orso polare affamato vaga in mezzo al traffico: panico tra i residenti

Un orso polare visibilmente affamato e apparentemente malato è stato visto vagare alla periferia della città siberiana di Norilsk a centinaia di chilometri dal suo habitat normale. Il video sta facendo il giro del mondo.

Nel filmato, l’orso polare sembra essersi perso e vagare senza meta in una zona industriale al di fuori di Norilsk, vagando per il terreno, apparentemente in cerca di cibo. Non sembra essere particolarmente aggressivo. Ma ha comunque scatenato il panico tra i residenti della zona. Anche perchè appare visibilmente denutrito, ragion per cui non è da escludersi la sua pericolosità per l’uomo nel caso in cui dovesse imbattersi in una facile preda e il suo appetito e disperazione dovesse prendere il sopravvento.

In una delle sequenze del video, si vede l’orso anche attraversare la strada con le auto che si fermano incredule per consentire il passaggio dell’insolito pedone. Gli esperti si stanno interrogando sulle motivazioni che possano aver spinto un orso polare ad allontanarsi di così tanto dal suo habitat naturale per cercare cibo in un centro abitato.

Per qualcuno è comunque conseguenza dei cambiamenti climatici, che destabilizzano questi animali e rendono loro difficile reperire cibo. Per questo anche un orso polare è spinto alla ricerca di qualcosa da mangiare, e una volta iniziato il suo peregrinare, può anche arrivare a spingersi fino a un centro abitato, mettendo a rischio la sua sicurezza e quella degli abitanti della zona.

L’orso comunque è stato catturato, visitato, rifocillato e riportato nel suo habitat naturale, con la speranza che non decida di fare un’altra gita in città, magari insieme a qualche suo simile.