Novità dall'estero

Ron, l’uomo che rutta senza sosta dal 2012

Una condizione che potrebbe suscitare ilarità e sfottò, come prima reazione. Ma che nasconde un dramma: un uomo rutta in continuazione dal 2012 senza riuscire a fermarsi. La vittima di questa condizione è un veterano dell’esercito americano, Ron Johnson.

L’uomo, subito dopo un intervento chirurgico di routine, ha iniziato a ruttare e non è più riuscito a fermarsi. Per lui parlare è ormai diventato impossibile, e chiaramente la cosa è fortemente invalidante, soprattutto dal punto di vista sociale.

Subito dopo l’intervento, l’uomo ha iniziato a ruttare a ripetizione. In un primo momento pensava si trattasse di una condizione temporanea. Ma poi i giorni, le settimane e i mesi hanno iniziato a susseguirsi senza che il fenomeno sparisse.

Fino ad ora l’uomo non è riuscito a trovare un modo per poter risolvere questo suo imbarazzante problema, sebbene si sia rivolto a tantissimi specialisti. I medici, però, lo rassicurano circa le sue condizioni fisiche, sostengono che tutto vada bene, ma nonostante queste notizie incoraggianti Ron non riesce a smettere di ruttare.

L’uomo ha anche pubblicato un video nel quale racconta il suo calvario, come iniziato e cosa comporta. Potete facilmente reperirlo online, per rendervi conto del problema. Ron ha fatto un accorato appello ai medici ed a chiunque possa aiutarlo, da qualsiasi parte del mondo, per riuscire a risolvere questo problema che ormai da due anni e questa parte non gli permette di avere una vita normale, dal momento che ogni attività o qualsiasi relazione risulta praticamente impossibile per lui.