Novità dall'estero

Mamma sta per partorire la terza femmina, ma succede qualcosa di impensabile

La nascita d un figlio è un eventi incredibile, che cambia la vita e la rende meravigliosa. Fare distinzioni o avere preferenze tra figlio maschio o figlia femmina è davvero marginale. Qualunque sia il sesso del nascituro, sarà comunque un regalo immenso. Non c’è nulla di male però ad ammettere di avere delle preferenze, soprattutto se si hanno già figli di un sesso e si vorrebbe provare anche l’esperienza di avere un maschio o una femmina.

La storia di Nancy e Will Ray in questo senso è emblematica. Fino a qualche anno fa non si conosceva il sesso del bambino fino al momento della nascita. Ora si sa tutto, con grande precisione… o quasi.

“Con le prime due abbiamo deciso di scoprire il sesso solo all’ultimo. Eravamo scioccati quando abbiamo scoperto che erano entrambe femmine” racconta Nancy, 32, secondo InspireMore.

Quando la donna è rimasta incinta per la terza volta, si aspettavano un’altra femmina.

Durante l’ecografia, hanno scoperto che effettivamente Nancy aspettava una bambina. Ma la vita riservava loro una sorpresa. Positiva.

La fotografa, Lauren Jolly, ha immortalato la donna in un momento davvero meraviglioso e la foto è subito diventata virale.

Infatti Lauren ha fotografato Nancy nell’istante esatto in cui ha scoperto che c’era stato un errore, l’unico errore che i genitori hanno scoperto i medici avevano commesso, molto volentieri: il bimbo che aveva in grembo era un maschio!

“La stavo tenendo in braccio, era bellissima, ma quando bisognava tagliare il cordone ombelicale, l’ho girata e ho esclamato: ‘cosa, è un maschio?!’” ha raccontato Nancy.

Il marito è corso subito da Nancy per vedere se fosse vero. È quasi svenuto dalla sorpresa. Secondo la donna, è stata una scena commovente ma comica al tempo stesso. In realtà le ostetriche si erano accorte che era un maschio, ma hanno preferito che fosse Nancy stessa a scoprirlo.

I genitori avevano pensato di chiamare la terzogenita Rosie, ma dopo aver scoperto che in realtà era un maschio, lo hanno battezzato Beaufort.