Sport ultime notizie

Juve, inaspettata reazione di Ronaldo all’arrivo di Sarri

La dirigenza Juventina, durante la finale di Europa League, aveva la maglietta e il cappellino del Chelsea. Sì perchè Agnelli, Paratici e Nedved, hanno da tempo deciso che sarà Sarri il prossimo allenatore della Juventus, ma per procedere all’ingaggio avevano bisogno di un tecnico che arrivasse con un trofeo internazionale in bacheca, e non con una sonora sconfitta sul groppone.

Come si poteva mandare via Allegri per gli insuccessi europei, per poi sostituirlo con un tecnico reduce da un ko in finale di Europa League? Ecco perchè la vittoria del Chelsea, unitamente al ko del Tottenham (Pochettino era un altro candidato, secondo nome sulla lista), ha convinto tutti che Sarri fosse la scelta giusta, e anche l’opinione pubblica, tuta o non tuta, lo sosterrà.

Che poi Sarri si sia presentato in giacca e cravatta nel dopo partita della finale non è un caso. Un modo, un domani, per poter dire “la giacca la mettevo anche al Chelsea, non me l’ha imposta la Juve”. Altro nodo da sciogliere per la dirigenza juventina era il placet dello spogliatoio, soprattutto dei big. Chiellini e la cordata italiana hanno dato il benestare all’arrivo di Sarri.

Su Cristiano Ronaldo invece si era sparsa più di una voce: il portoghese non si piegherà mai ai dettami tecnici di Sarri, non rientrerà, non seguirà i suoi movimenti, non può uno come Ronaldo imparare a giocare a calcio da Sarri.

Tutti pareri che vengono spazzati via da quella che a questo punto può essere considerata come una clamorosa reazione da parte di Cr7 al nome di Sarri per il dopo Allegri: “Cristiano Ronaldo ha detto sì a Sarri”. Lo scrive Tuttosport in prima pagina a proposito dell’arrivo imminente di Maurizio Sarri alla Juventus: “Cristiano appena ha saputo di Sarri ha subito dato il suo ok: l’allenatore ha sempre valorizzato tutti i suoi attaccanti, da Mertens fino a Higuain passando per Giroud. E adesso vuole lavorare con lui, la reazione è stata positiva”. Insomma via libera, ancora qualche ora e arriverà l’annuncio ufficiale.