Sport ultime notizie

Inter, Zhang ora fa sul serio: super offerta per accontentare Conte

Steven Zhang aspettava solo la certezza della qualificazione in Champions per dare il via a Marotta e scatenarlo sul mercato. Il giovane numero uno nerazzurro, presente a San Siro per l’ultima con l’Empoli e sempre più tifoso della sua Inter, ha le idee chiarissime. La certezza è la partenza di Icardi e con ogni probabilità anche di Perisic, oltre che quella di Spalletti.

E allora le pedine da prendere subito per rinforzare i nerazzurri in attacco sono proprio in quei due ruoli. Al posto di Icardi è praticamente fatta per Dzeko della Roma. Ieri il centravanti bosniaco, fischiatissimo al momento dell’uscita dal campo a Roma, ha di fatto giocato la sua ultima partita in giallorosso e ha un accordo totale con i nerazzurri.

Conte lo ha fortemente voluto, e per Marotta è stata una trattativa relativamente semplice considerata la volontà del giocatore, il prezzo abbordabile e la disponibilità della Roma a lasciarlo partire considerate le sue ultime deludenti prestazioni.

Ma il vero colpo cui mira Zhang, anche per iniziare a competere con la Juventus, soprattutto sul mercato, è Federico Chiesa. Il campionato è concluso, la Fiorentina è salva e nelle mani di un nuovo proprietario, e adesso parte il vero assalto. Per l’esterno viola un’offerta che non si può rifiutare: uno stipendio da 7,5 milioni di euro e la possibilità di essere al centro del progetto, al contrario di quello che potrebbe accadere in bianconero.

Per la Fiorentina almeno 60 milioni di euro più il cartellino di Gagliardini, valutato 20 milioni nonostante la minusvalenza per le casse interista (fu preso due anni fa dall’Atalanta per 40). Insomma, Zhang è scatenato, i tifosi dell’Inter, dopo la grande paura contro l’Empoli, possono cominciare a sognare davvero.