Novità dall'estero

Dimentica dove aveva parcheggiato l’auto: la ritrova dopo 20 anni

Alzi la mano chi non è mai stato vittima della terribile dimenticanza del parcheggio auto. Soprattutto al centro commerciale. A tutti prima o poi è capitato un vuoto di memoria, soprattutto se si parcheggia l’auto più o meno nello stesso circondario, sera dopo sera, e i ricordi si sovrappongono e appiattiscono impedendoci di risalire al punto esatto. Per non parlare delle difficoltà nei centri commerciali. Al punto che assale il dubbio: l’avranno mica rubata? Ecco, quello che vi è capitato è nulla in confronto a quello che è successo a Francoforte ad un 56enne, che disperato, si è recato al comando di polizia per denunciare il furto della sua autovettura.

Era sicuro di aver parcheggiato la sua auto vicino a vecchio edificio.Ora non c’era più, per cui qualcuno doveva averla per forza rubata. Dell’auto nei mesi successivi nessuna traccia, al punto che come da prassi le forze dell’rodine hanno dovuto abbandonare le ricerche. E l’uomo aveva abbandonato le speranze.

E invece la lieta sorpresa, quando meno se l’aspettava. Un bel giorno è stato contattato dalla polizia: l’auto era stata finalmente ritrovata.

In realtà, era dove era sempre stata, esattamente dove l’uomo l’aveva parcheggiata. Venti anni prima. Il proprietario – che tra le altre cose oggi ha 76 anni – doveva per forza di cose essersi dimenticato che l’aveva abbandonata proprio lì.

L’uomo, emozionato ma anche un po’ arrabbiato, è andato a vedere se la sua auto fosse davvero lì. C’era, invecchiata come lui, ma c’era. Ma come era possibile? Uno scherzo? La polizia gli ha spiegato tutto. La scoperta è stata quasi del tutto casuale: l’edificio industriale vicino al quale aveva parcheggiato, ormai abbandonato da anni, doveva essere demolito. Con ogni probabilità, senza questo particolare, l’auto sarebbe rimasta lì ancora per un bel pezzo.