Novità dall'estero

Tornano dall’ospedale dopo il parto, ma dimenticano il bimbo nel taxi

Diventare genitori può essere stressante, oltre che la gioia più grande che si possa provare. Il vero stress arriva con il tempo, tra poppate, pianti, pannolini e nottate. Ma anche il momento del parto può essere difficile, per la mamma soprattutto ma anche per il papà, impotente, che può solo aspettare e sperare che vada tutto bene. E così può accadere che subito dopo, tutte queste preoccupazioni, magari unite ad altri pensieri come la casa e il lavoro, provochino un vero e proprio blackout.

E’ accaduto ad Amburgo, in Germania, dove due giovani stavano rientrando dall’ospedale, assieme al bebè appena venuto al mondo, ma lo hanno dimenticato in auto. D’altra parte non erano abituati al terzo membro della famiglia, e soprattutto la stanchezza si faceva sentire.

E così una volta entrati in casa, i due si sono accorti di aver lasciato il piccolo sull’auto che li aveva appena riaccompagnati.

Lo sconforto ha preso subito il sopravvento, e così la coppia, disperata, ha avvisato della scomparsa la polizia tedesca e sono partite le ricerche.

In tutto ciò anche l’autista del mezzo non si era minimamente accorto della presenza del piccolo. Cosa ancora più incredibile, l’uomo ha continuato a lavorare per buona parte della giornata, accompagnando dei clienti. Il bambino non piangeva sul sedile posteriore. Mentre i clienti si accomodavano davanti e nessuno notava il bebè. Un cliente è stato accompagnato all’aeroporto cittadino. Solo lì l’autista si è reso conto del passeggero non pagante.

Ha subito provveduto a chiamare gli agenti di polizia e a pubblicare su Facebook un annuncio, invitando i contatti ad aiutarlo a riconsegnare il bimbo ai suoi genitori.

Fortunatamente tutto è andato bene e la coppia distratta ha potuto riabbracciare il neonato. Per loro la buona notizia che il piccolo pare abbia dormito per tutto il tempo. Un buon segnale per le future giornate e nottate dei due neogenitori che, a quanto pare, hanno bisogno di un po’ di riposo. Altrimenti possono sempre chiamare un altro taxi e far fare un giro al bambino, questa volta in loro presenza magari.