Berlusconi ormai si occupa del Monza, ma il suo cuore batte ancora per il Milan, e vederlo in questo stato, da tanti anni, non può che fargli male. L’ennesima delusione è arrivata con il derby: “Non sono riuscito a vederlo in tv, il gioco dei rossoneri mi ha molto deluso”.

La nota dolente riguarda l’allenatore: i rossoneri non riescono a trovare un tecnico che dia gioco e personalità a questa squadra e Giampaolo non sembra per il momento essere in grado di invertire il trend: “Io ho consigliato Giampaolo al Milan? No, io no, l’ha consigliato lui (ridendo indica Galliani, ndr). La colpa è sua. No, in realtà non l’abbiamo consigliato né io né lui. L’ha scelto il Milan e appariva a tutti un ottimo allenatore. Non lo conosco, non posso dare nessun giudizio su di lui”. Un giudizio su Suso: “È un grande campione, deve giocare da seconda punta o dietro le due punte, ma devono metterlo nelle condizioni di ricevere palla, cosa che finora non si è verificata”. Sul lavoro di Zvone Boban e Paolo Maldini da dirigenti del Milan. “Passiamo alla prossima domanda… Dico solo che da giocatori li ho tifati”.

Berlusconi regala alla Pascale una villa, lui resta ad Arcore

Berlusconi regala alla Pascale una villa, lui resta ad Arcore

Per il Milan nel turno infrasettimanale altra prova durissima in trasferta contro un Torino reduce da due sconfitte consecutive: sarà una gara molto difficile e delicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.