Giampaolo si gode il risicato successo sul Verona ma la prestazione del Milan ha lasciato molto a desiderare: “Ho un gruppo che mi dà certezze, lavora bene e fa le cose per bene, la devo rendere sempre più equilibrata. So quali sono i pregi e quali sono i difetti strutturali. Lavoro per migliorare la squadra, mi piace la dedizione, la passione. Nel secondo tempo la squadra ha giocato bene, allargando il campo e occupando bene le posizioni. Questa vittoria ci aiuta a lavorare, ma non mi nascondo dietro il risultato”.

 

Sull’esultanza di Piatek: “Non mi è sembrato di aver visto un’esultanza polemica da parte sua. Si è dato da fare, è un ragazzo a posto, non è uno che fa casino. Abbiamo fatto il 4-3-3 perché avevamo l’uomo in più, ma ci serve più maturità tattica. Le partite sono tutte difficili: le avversarie sono agguerrite. Però vedo che la squadra crede in quello che fa, me ne accorgo in allenamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.