Le prime due gare di Conte all’Inter sono andate benissimo. Gol, risultati e prestazioni hanno confermato la bontà del lavoro svolto da Conte in estate. Ma il mercato ha regalato al tecnico salentino molte soluzioni, e secondo qualcuno sarebbe un peccato insistere sul 3-5-2, perchè finirebbe per penalizzare gran parte del potenziale a disposizione dell’allenatore nerazzurro. Ne è convinto Lippi, che conosce bene Conte e il calcio italiano: “Credo che anche Conte finirà a schierare tre punte. Ha già fatto il 3-4-3, avendo Sanchez e Politano è possibile”.

Della cosa aveva parlato lo stesso Conte, bocciando però la possibilità di vedere questo modulo dall’inizio: “Giocare col 3-4-3 o con il 3-4-2-1 è una possibilità, su cui con il tempo lavoreremo. Ma toglie qualità ai nostri centrocampisti, che sono più adatti al ruolo di mezzali. Andiamo avanti per la nostra strada”. D’altra parte da quando Conte ha scoperto il 3-5-2 nel famoso secondo tempo della rimonta di Napoli ai tempi della Juventus, che poi assicurò lo scudetto ai bianconeri, non lo ha più lasciato. E fa bene a non farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.