Brutta grana in casa Juve a poche ore dalla chiusura del mercato. Emre Can non prende bene l’esclusione dalla lista Champions e l dice pubblicamente approfittando della lontananza per gli impegni con la nazionale. Usa parole moto forti e dirette che certo non piaceranno alla società e che causano un polverone che non piacerà in casa bianconera.

Peraltro Can lo dice in video, per cui non potrà nemmeno smentire o dire di essere stato male interpretato: “Sono scioccato e arrabbiato – ha detto ai cronisti -. La scorsa settimana il club mi aveva detto tutt’altro, poi ieri l’allenatore mi ha chiamato e in meno di un minuto mi ha detto che non sono in squadra. Non è stato sincero con me. Se l’avessi saputo prima, non avrei più giocato nella Juve. Ora trarrò le mie conclusioni e parlerò con la società e il mio agente”. Cosa accadrà ora?: “Sarò sempre grato alla Juventus per come mi ha sostenuto da quando faccio parte del club, in particolare durante il periodo della mia malattia. Non dirò altro e continuerò a combattere sul campo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.