Questo è il momento in cui una mandria di cervi viene immortalata mentre cerca una terra asciutta dopo che il parco nazionale in cui vivono è stato completamente allagato.

L’incidente è avvenuto nel Parco nazionale di Kaziranga nello stato indiano nord-orientale dell’Assam e il governo statale ha ora riferito che l’intero parco è sott’acqua.

Nelle immagini, un gruppo di quattro cervi può essere visto nuotare attraverso le acque alluvionali apparentemente in cerca di terra asciutta con solo le loro teste sopra l’acqua.

Gli animali non sembrano trovare un posto dove riposarsi dal nuoto e le immagini sono state condivise dal funzionario dell’Indian Forest Service Parveen Kaswan, che ha descritto l’alluvione come un “disastro”.

I media locali riferiscono che 1.000 soldati sono stati schierati nello stato per salvare i residenti dalle inondazioni in aumento mentre continuano a riversarsi forti precipitazioni.

Il Parco Nazionale di Kaziranga si trova sulla pianura alluvionale del fiume Brahmaputra e ospita la più grande popolazione al mondo di rinoceronti indiani (Rhinoceros unicornis) che sono elencati come “Vulnerabili” nella Lista Rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura.

La rete è rimasta sconvolta dalla clip: secondo un utente i cervi stavano “pagando” per “l’avidità” degli umani e la “distruzione” degli ecosistemi.

Un altro utente scrive: “È così triste vedere queste immagini. Dio solo sa come sopravviveranno tutti questi animali innocenti in questa situazione di crisi. Speriamo che le piogge cessino e che la situazione del terreno migliori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.