Questo è il momento in cui un passeggero di linea aerea attacca un membro dello staff dell’aeroporto con la sua borsa e, a quanto riferito, lo taglia con dei vetri presenti all’interno dopo essere stato fatto scendere da un volo perchè ubriaco.

L’incidente all’aeroporto internazionale di Qingdao nella provincia dello Shandong della Cina orientale è stato ripreso da una telecamera di sorveglianza.

Il passeggero, la cui identità è stata secretata dalle autorità, è entrato in coda al suo gate d’imbarco e si è diretto fino a bordo dell’aereo diretto a Changsha, capitale della provincia di Hunan, nella Cina centrale.

Ma l’equipaggio di cabina ha detto di aver notato che il viaggiatore era “incapace di camminare dritto” e “ha biascicato alcune frasi”.

Hanno poi constatato che il passeggero aveva bevuto ed era pesantemente intossicato. A quel punto il capitano di volo si è rifiutato di permettere all’uomo di salire sull’aereo, citando il protocollo di sicurezza dell’aviazione civile.

Il filmato di sicurezza mostra un membro del personale di terra dell’aeroporto che ha scortato il passeggero fino al terminal di partenza.

Mentre il dipendente porta il bagaglio a mano dell’uomo, il passeggero ubriaco punta il dito contro il personale di terra e, a quanto riferito, lo insulta.

Il video mostra poi al viaggiatore che fa oscillare la sua borsa contro il membro dello staff, colpendolo al petto.

Mentre l’impiegato ferito si china, il passeggero lo colpisce con la borsa una seconda volta, questa volta colpendo la parte posteriore della sua testa e tagliandolo con una bottiglia di vetro andata in frantumi.

Il membro dello staff, che fugge, si tiene la parte posteriore della testa, sanguinando abbondantemente.

E’ stato portato in ospedale per curare la sua ferita alla testa, mentre il passeggero è stato arrestato e punito con la detenzione e una multa in contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.