Questo è il momento in cui un enorme cobra reale cerca di mordere l’uomo che l’ha catturato prima di rigurgitare un’intera lucertola dopo essere stato catturato in casa di una famiglia terrorizzata.

Prafulla Sahu trovò il cobra reale di quattro metri (Ophiophagus hannah) nella casa della sua famiglia nella città di Buguda nel distretto di Ganjam, nello stato di Odisha dell’India orientale.

Non è stato in grado di identificare il serpente, ma sapeva che era pericoloso e ha chiamato l’organizzazione locale Snake Helpline che aveva inviato a casa sua l’esperto addestratore di serpenti Harish Padhy.

Harish impiegò circa 30 minuti per catturare il cobra mortale che poi portò in una foresta vicina, in presenza di funzionari forestali, per rilasciarlo nuovamente in natura.

Ma mentre il gruppo riunito lo guardava sorpreso, il cobra reale rigurgitò immediatamente una lucertola sul terreno di fronte a loro.

I serpenti stressati spesso rigurgitano il loro cibo per mettere in atto una fuga veloce. Harish quindi trasferì il serpente in uno stagno vicino e rapidamente nuotò via.

Subhendu Malik, il fondatore di Snake Helpline, ha dichiarato: “Sebbene il cobra reale sia conosciuto per cibarsi di altri serpenti, occasionalmente si ciba anche di altri animali come le lucertole”.

Il cobra reale, il serpente velenoso più lungo del mondo, è minacciato dalla distruzione dell’habitat ed è elencato come Vulnerabile nella Lista Rossa IUCN.

I cobra re adulti normalmente misurano fino a quattro metri (13 piedi) di lunghezza, ma il più lungo mai registrato è stato di 5,85 metri (19,2 piedi).

Il re cobra è il rettile nazionale dell’India e figura in primo piano nella mitologia e nelle tradizioni popolari del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.