Questo uomo di 50 anni che sostiene che un serpente gigante è stato responsabile di un terribile terremoto che ha ucciso 12 persone e ne ha ferite altre 134 è stato arrestato per aver diffuso “false notizie” dopo aver condiviso questa foto dall’aspetto equivoco. La notizia aveva creato il panico tra chi l’aveva letta, e questo non è stato perdonato al divulgatore di falsità.

Il 17 giugno, un terremoto di magnitudo 6.0 ha scosso la città di Yibin nella provincia cinese meridionale del Sichuan e il cinquantenne Zhang Moumou ha pubblicato sui social media che “il terremoto è stato causato da un serpente gigante”.

È stata inclusa anche una foto apparentemente manipolata, che mostra un enorme serpente che si snoda lungo una strada sterrata mentre centinaia di persone guardano con noncuranza.

Il post di Moumou recitava: “Un terremoto ha avuto luogo a Yibin [che] ha causato gravi flussi di detriti. Un serpente di 120 metri con un diametro di 1,5 metri è saltato fuori dall’acqua alle 14 di oggi, attirando migliaia di persone. Gli esperti sono volati qui e hanno detto che questo serente ha qualcosa a che fare con il terremoto. ”

Il post sul social network cinese Weibo è stato ampiamente diffuso e molti utenti della rete lo hanno preso sul serio.

I commenti includevano “è Photoshop ma io gli credo”.

La polizia cibernetica di Yibun è stata allertata e ha arrestato Moumou nella città di Chongqing.

Secondo quanto riferito, ha confessato di aver diffuso le “notizie false”, ma ha affermato che “l’ha fatto solo per divertimento”.

Moumou ha anche scritto una lettera di scuse dopo il suo arresto.

È ancora detenuto a Yibin, anche se i termini della sua detenzione non sono chiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.