Questo è il momento in cui l’onda di marea più grande del mondo – conosciuta anche come “Silver Dragon” – si abbatte su un fiume e spazza via tre uomini mentre una donna urla per la paura.

I tre amici, i cui nomi non sono stati rilasciati, stavano cercando di attraversare le acque a vita alta del fiume Qiantang a Hangzhou, capitale della provincia di Zhejiang, nell’est della Cina, quando l’onda di marea – la più grande del mondo e nota come Silver Dragon – li spazza via.

Uno dei sopravvissuti si riposa a riva

I vigili del fuoco nel distretto di Xiaoshan della città sono stati chiamati alle 17:37 ora locale, il 7 luglio, dopo che i testimoni hanno osservato la marea della baia di Hangzhou che ha causato tre uomini dispersi tra le onde.

Un video di uno dei testimoni mostra i tre uomini che attraversano il fiume Qiantang, solitamente poco profondo, nel tentativo di raggiungere la riva opposta.

Ma la marea, che è un’attrazione turistica popolare per tutto l’anno, arriva velocemente, spingendo a monte nella loro direzione.

Un alesaggio di marea è un’onda che scorre verso l’interno anziché verso il mare.

Un testimone maschio in piedi sulla riva del fiume guarda da dietro una recinzione e dice: “Sono nei guai se la marea li colpisce”.

A circa 200 piedi dalla riva del fiume, i tre uomini sembrano rendersi conto che non possono superare l’onda in arrivo, quindi decidono di affrontare la testa della marea.

C’è un sollievo temporaneo quando gli amici sembrano ancora in piedi tra le onde, ma la reazione dei testimoni si trasforma presto in panico mentre il trio viene spazzato via dalle correnti.

Una donna che guarda le scene può essere ascoltata piangendo sempre più forte e ripetendo: “Che cosa facciamo? Cosa facciamo?”

Il video termina quando i tre uomini scompaiono sotto le onde prima di essere trasportati a monte sotto il ponte Jiubao.

I vigili del fuoco del distretto di Xiaoshan hanno confermato che tutti e tre gli uomini sono stati recuperati dal fiume, ma uno di loro è annegato tragicamente.

Un soccorritore ha detto: “Colui che sa nuotare era assolutamente esausto. Rimase immobile a terra e disse che voleva vomitare.

“Il sopravvissuto che non sa nuotare è stato molto fortunato. È stato tirato in salvo dai soccorritori. ”

Secondo quanto riferito, i tre uomini tra dozzine di turisti – compresi i bambini – si aggirano per il divertimento nelle secche del fiume, inconsapevoli dei veri pericoli della marea nonostante i segnali di avvertimento che spingono i visitatori a non camminare sul letto del fiume.

Il fiume di marea del fiume Qiantang, che arriva dalla baia di Hangzhou, è il più grande del mondo e raggiunge altezze fino a 30 piedi mentre viaggia nell’entroterra a 25 miglia all’ora.

È conosciuto dai locali come il Drago d’Argento a causa delle sue onde spumeggianti. È anche chiamato il drago nero per i suoi torrenti spesso fangosi e ricchi di sedimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.