Sembravano due gol a porta vuota per Marotta gli attaccanti chiesti da Conte per rinforzare la rosa dell’Inter. E invece per motivi diversi Dzeko e Lukaku si allontanano sempre più da un futuro nerazzurro. Per questo Marotta studia piani alternativi: il problema è che sono altrettanto difficilmente percorribili. Ecco cosa ha in serbo Marotta:

Il primo stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio, sarebbe quello di Rebic. Il primo nella lista dei “Piani B”. Attaccante croato, ex Fiorentina, che ha fatto molto bene in Germania con la maglia dell’Eintracht Francoforte.

Il secondo nome, difficilissimo, è quello di Timo Werner. Il calciatore del Lipsia però piace a mezza Europa, e ci mancherebbe considerato che è un giocatore talentuosissimo e devastante. E’ un calciatore che – molto giovane – è una garanzia per quel che riguarda sia l’oggi che il domani. Nelle ultime stagioni, in Germania, ha fatto sfracelli.

Il terzo nome è forse quello più difficile di tutti, ma è sempre il pupillo numero uno di Beppe Marotta. Si tratta di Dybala, che Marotta vorrebbe inserire in uno scambio con Icardi. Ma ne il giocatore ne la società pensano che sia possibile concludere questo affare. Insomma se per Marotta arrivare a uno fra Dzeko e Lukaku è difficile, figuriamoci arrivare a uno di questi nomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.