Il sogno di Maldini per la difesa, e del ruolo il dirigente rossonero se ne intende, è quello di portare a Milano Dejan Lovren. Il difensore croato ha una valutazione alta secondo il Milan, con il Liverpool infatti che chiede venti milioni. Il Milan non vorrebbe andare oltre i 15 milioni, bonus compresi.

Ecco perchè se il Liverpool non dovesse calare le sue pretese (il club inglese è convinto che in Europa ci siano club che siano disposti a sborsare quella cifra, il Milan spera che non sia così e che quindi gli inglesi tornino a trattare con i rossoneri).

Ma Maldini ha già pronte valide alternative: il primo è Dayot Upamecano, difensore centrale francese accostato da Sky Sport ai rossoneri. Il giovane del Lipsia ha una clausola rescissoria da cento milioni, ma è in scadenza nel 2021. Se il Lipsia dovesse valutare 25-30 milioni, la società rossonera potrebbe veramente decidere di fare uno sforzo e investire tutto su Upamecano.

L’alternativa è German Pezzella. Il capitano della Fiorentina piace molto ai rossoneri, che hanno parlato con il suo agente. Commisso ha chiesto diciotto milioni di euro per l’ex Betis, troppo per il Milan, che sarebbe pronto a offrire circa dodici milioni più bonus.

Infine c’è Kevin Bonifazi. Il difensore centrale ex SPAL potrebbe lasciare il Toro, ma i granata vogliono venti milioni. Il Milan vorrebbe inserire come parziale contropartita tecnica uno tra Laxalt, Castillejo o Borini, tutti in uscita da Milanello e finiti nel mirino del Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.