Per l’Inter si dimezzano e possibilità di cedere Icardi, considerato che l’argentino accetterebbe unicamente due destinazioni in Italia e che una delle due, per voce del presidente, si tira indietro dalla trattativa. E conoscendo De Larentiis, non è tipo da fare strategie o dichiarazioni pubbliche per poi rimangiarsi le parole.

Anche perchè colpisce il modo, particolarmente duro, con cui il numero uno azzurro smentisce la possibilità che Icardi passi al Napoli e soprattutto che lui possa trattare con il suo agente e moglie Wanda Nara, di cui evidentemente non ha una buona considerazione.

Ecco le parole di De Laurentiis: “Appuntamento con Wanda? Ci siamo incontrati tre anni fa e non ho intenzione di rivederla. E’ stato sufficiente quell’incontro e non c’è più motivo di rivedersi. Icardi attualmente non rientra nelle nostre necessità, l’ha detto anche Ancelotti. Sarebbe come fare un torto agli altri, quando lo chiesi era un altro periodo storico. Quando si infortunò Milik, poi fu bravo Sarri a far diventare Mertens un attaccante capace di segnare più di 30 gol”.

A questo punto per l’Inter l’unica speranza di vendere Icardi resta la Juventus, considerata la volontà del giocatore di restare in Italia. Ma si sa che la Juventus non vuole andare oltre certe cifre, considerate bassissime dall’Inter che partiva da una base d’asta di 110 milioni. Base che certamente adesso non è più ipotizzabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.