Candreva potrebbe vivere la sua prima stagione da vero protagonista con l’Inter, dopo essersi trasferito dalla Lazio e no essere mai stato amato completamente dai tifosi, complici anche alcune sue prestazioni altalenanti. L’esterno della nazionale è una macchina da cross, ma spesso gli ha fatto difetto la precisione e soprattutto la continuità delle prestazioni. In biancoceleste, inoltre, era autore di molte più reti, soprattutto dalla distanza, dote che in nerazzurro sembra aver momentaneamente smarrito.

Ma Conte va al di là dei numeri e delle prestazioni dell’ultimo periodo e crede che Candreva possa dargli molto. D’altra parte il tecnico salentino è famoso per valorizzare gli esterni, basti pensare a cosa riuscì a fare ai tempi della Juventus con giocatori come Pepe e Giaccherini. Quindi Candreva scala le gerarchie. Secondo quanto riporta Sky Sport, l’esterno italiano è stato confermato da Conte in persona, che ha posto il veto sulla sua partenza. Il tecnico è convinto che possa rendersi molto utile grazie alla sua capacità di coprire interamente la fascia.

In questi primi giorni di ritiro, in cui mancano ancora tutti i nuovi acquisti e alcuni reduci dalla nazionale come Lautaro Martinez, Conte avrà modo di vedere di persona di cosa è capace Candreva sul campo, ma siamo sicuri che questo veto posto dal tecnico sulla partenza del giocatore lo motiverà tantissimo, e che il prossimo anno torneremo a vedere il Candreva ammirato ai tempi della Lazio, e chissà anche qualcosa in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.