La Juventus sta provando in tutti i modi a prendere Icardi, ma non cash, quanto piuttosto con importanti contropartite tecniche inserite nell’affare. Il problema è che le contropartite inserite da Paratici non sono quelle che interessano a Conte. La Juventus ha riprovato a inserire Higuain nella trattativa per portare Icardi in bianconero. In aggiunta, la Juventus offrirà ovviamente un importante conguaglio economico ai nerazzurri.

La proposta è stata immediatamente rispedita al mittente, perchè Conte ha già ampiamente fatto sapere di non ritenere Higuain il tipo di giocatore giusto per sviluppare la sua idea di gioco. Ma la riapertura della trattativa ha consentito a Marotta di provare a richiedere quello che sarebbe invece un giocatore graditissimo a Conte come contropartita tecnica: si tratta di Paulo Dybala In questo caso è stata la Juventus a mostrare segnali di chiusura, considerato che la Joya è parte integrante del progetto Sarri, e lo stesso giocatore non ha intenzione di trasferirsi a Milano, convinto che questo possa essere l’anno giusto per la sua esplosione definitiva in bianconero.

Alla fine le parti potrebbero mettersi d’accordo su un terzo giocatore che Sarri non ritiene indispensabile e che piace molto a Conte, giocatore richiesto dal tecnico salentino più volte ai tempi in cui era in bianconero: Cuadrado potrebbe essere la pedina di scambio giusta per sbloccare la trattativa, prima che il Napoli si inserisca definitivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.