Il destino di Icardi sembra segnato, con Conte che non sembra intenzionato a portarsi zavorre e concedere chance a un giocatore che ha smembrato, suo malgrado, lo spogliatoio. Eppure c’è chi tifa per lui all’Inter, e non è un giocatore di secondo piano. Intervistato in esclusiva da SportMediaset, il difensore slovacco dell’Inter Milan Skriniar parla della situazione in casa nerazzurra. Il primo argomento che tocca è quello relativo a Mauro Icardi. “E’ un grande giocatore e un nostro amico, vedremo cosa succederà: se rimane noi siamo contenti”.

Icardi, porta in faccia a sorpresa

Sul cambio di allenatore. “Mister Spalletti è una grande persona e un grande allenatore ma la società ha fatto le proprie scelte. Ora c’è Conte, ci sono nuove aspettative e vogliamo lottare per le prime posizioni”.

Sulle sue prestazioni: “La mia stagione all’Inter? Si può sempre fare meglio, ma siamo soddisfatti di esserci qualificati in Champions League. Gli ultimi risultati non sono stati quelli che volevamo ma il nostro obiettivo era arrivare tra le prime quattro. Godin renderà ancora più forte la difesa nerazzurra? Speriamo di costruire una squadra competitiva, che è la cosa più importante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.