Che i social diano voce a tutti, anche a chi forse non lo meriterebbe, è un male necessario della rivoluzione web degli ultimi anni. Purtroppo, soprattutto i personaggi famosi, sono esposti ai commenti di chi si sente in diritto di dire la sua senza pensare al male che può fare.

Non è la prima volta che ciò capita a Nadia Toffa, iena colpita da una malattia che ha voluto da subito condividere con i suoi fan e con tutta l’Italia, beccandosi per questo anche parecchie critiche. Gli ultimi attacchi sono arrivati dopo la sua mancata partecipazione all’ultima puntata de Le Iene, a causa di un nuovo ciclo di cure particolarmente stancante che le hanno saggiamente suggerito di pensare alla sua salute, rinunciando a un ruolo cui tiene molto. Per il dispiacere di tutti i suoi fan che l’avrebbero voluta salutare prima della fine di questa edizione del programma.

Elena Santarelli a Nadia Toffa: "Non c'è chemio per queste persone"

Sui social, qualcuno ha preferito però attaccarla, invece che sostenerla, come un utente che ha ricordato come la conduttrice bresciana avrebbe detto che “il tumore è un bene”, ragione per cui “dovrebbe ora tenersi la sua malattia e stare in silenzio”. Questo commento ha scatenato la reazione di Elena Santarelli:

“NON CI SONO CHEMIO PER QUESTE PERSONE. MI SALE IL SANGUE AL CERVELLO, QUANDO LEGGO QUESTE FRASI. IL MALE ESISTE E CAMMINA FRA NOI PIÙ DI QUANTO IMMAGINIAMO”.

La Santarelli ha vissuto un dramma simile sulla sua pelle, con la malattia del figlio. Malattia che fortunatamente pare superata. Comprensibile dunque che la showgirl si sia sentita particolarmente toccata da un commento simile, ragion per cui ha voluto ancor di più dimostrare il suo sostegno a Nadia Toffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.