Essere sicuri dei propri mezzi è sicuramente importante, meglio però sarebbe non sbandierare certe convinzioni, soprattutto sui social, dove scripta manent. E’ caduto nel tranello il Barcellona, vittima due volte ieri sera: l’eliminazione choc ad Anfield, con il Liverpool capace di vincere 4-0 ribaltando il 3-0 dell’andata, è certamente la mazzata più tremenda per Messi e compagni. Che dopo la rimonta subita l’anno scorso dalla Roma, ne devono incassare una ancora più cocente considerato che costituiva di fatto una finale anticipata (in finale le abbordabili Tottenham o Ajax) e che c’era la possibilità di alzare la Coppa a Madrid, nella tana del nemico).

Ma oggi devono anche giustificare la tragica gaffe social, con il Tweet scritto dopo l’1-0 del Liverpool: “Se noi ne facciamo uno, il Liverpool ne deve fare almeno 5. E noi ne facciamo almeno uno, d’accordo?”. Alla fine le parate di Allison e la poca convinzione di Messi e compagni hanno impedito al Barcellona di farne almeno uno, e così al Liverpool ne sono bastati, si fa per dire, 4. Dopo le delusioni con l’Argentina, per Messi altra mazzata terribile. Nella serata in cui mancavano Firmino e Salah. A conferma che un giocatore non vince da solo (vero Cristiano Ronaldo?) e che gli allenatori contano, se sono bravi, anche più dei giocatori. Chiedere per informazioni a Gasperini e Klopp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.