Quando si parla di sconvolgimenti climatici spesso si tacciano gli esperti di eccessivi allarmismi. Ma nel caso dell’allarme che arriva dal Polo Nord per la riduzione della calotta polare artica i dati concreti sono inattaccabili. Secondo gli studi resi noti dal National Snow and Ice Data Center dell’università di Boulder in Colorado (Nsidc), nell’ultimo mese i ghiacci del Polo Nord hanno raggiunto un’estensione di soli 14,52 milioni quadrati di chilometri. Una riduzione significativa se si considera che risultano essere addirittura 1,6 milioni in meno rispetto a 35 anni fa.

La calotta glaciale artica è composta dalla calotta glaciale della Groenlandia e dalla banchisa artica. La banchisa artica è una crosta di ghiaccio che si è formata dal congelamento dell’acqua marina che sovrasta la zona del Mare Glaciale Artico. La gravità della sua riduzione è comprensibile se si tiene presente che parliamo di un elemento fondamentale del sistema climatico del pianeta Terra. La sua importanza deriva dal fatto che ha la duplice funzione di isolare l’acqua dell’oceano artico, calda, dall’aria polare più fredda. Ma serve anche a impedire l’assorbimento dei raggi solari, mantenendo freddo il Polo Nord.

Gli esperti considerano questa situazione grave dal momento che fino agli anni Novanta avevano rilevato una diminuzione costante della sua estensione media del 3% per decennio. Poi le cose sono peggiorate, e addirittura nel decennio 2000-2010, si è assistito a una riduzione della stessa del 10%. Mark Serreze, direttore del Nsidc, lancia l’allarme: “Il ghiaccio Artico è ai minimi storici a causa del riscaldamento globale. Non ho mai visto nella regione Artica un inverno così pazzo e caldo. Il caldo era implacabile”. Le variazioni climatiche, d’altra parte, sono visibili anche alle nostre latitudini. Ci aspetta quest’anno una primavera calda e un’estate ancora più torrida di quella dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.