La prossima novità sostanziale in casa Apple, che arriverebbe insieme al nuovo iPhone 7s, potrebbe essere la ricarica wireless a lungo raggio. Secondo rumors, la mela morsicata sarebbe avanti nei lavori con la realizzazione di una speciale tecnologia molto avanzata, con la quale ricaricare smartphone e tablet senza il contatto diretto con la fonte di alimentazione. Una novità sicuramente rivoluzionaria e molto comoda, negli uffici, come a casa. Per averla a disposizione dovremo però aspettare almeno un anno.

Il prossimo iPhone dunque potrebbe puntare forte dal punto di vista promozionale su questa nuova tecnologia che consiste in una ricarica wireless a lungo raggio. Se questa tecnologia davvero dovesse arrivare con il nuovo anno, probabile che venga montata su quello che potrebbe essere chiamato iPhone 7s.

Una tecnologia ancora più performante di quelle attualmente disponibili, dal momento che l’area di ricarica non sarebbe limitata al supporto dove posare lo smartphone. Una tecnologia che inizialmente riguarderebbe l’iPhone ma che ben presto sbarcherebbe su tablet o smartwatch e che consentirebbe di ricaricare il device da lunga distanza.

Il problema che Apple sta cercando di risolvere, ma in questo senso sembra a buon punto, è la perdita di potenza, che aumenta in maniera direttamente proporzionale alla distanza tra fonte energetica e batteria da ricaricare. La grossa novità sarebbe la mancata necessità che dispositivo e fonte energetica siano in contatto, come accade ora. Apple si sta basando su alcuni brevetti registrati negli ultimi anni.

Ora la sfida è mantenere l’impegno non formale di rendere questa tecnologia disponibile a breve: i problemi da risolvere ancora ci sono ma non mancano i partner che sostengono Apple in questo intento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.