Il cane è il miglior amico dell’uomo e questo si sa ormai da tempo; oggi però la scienza sembra aver fatto un
ulteriore passo avanti dimostrando che i cani sono in grado di mostrare empatia e di sintonizzarsi sullo stato
d’animo del proprietario. L’empatia è un sentimento fino ad ora prerogativa degli esseri umani che si verifica
quando ci si riesce a mettere nei panni altrui e condividerne i sentimenti, come se fossimo davanti ad uno
specchio. Scienziati dell’Università di Pisa guidati da Elisabetta Pelagi hanno scoperto che i cani possono essere
in grado di imitare il comportamento emotivo di altri cani.
Sono stati presi in esame 49 esemplari impegnati nel gioco. I cani spesso tendevano a copiarsi tra di loro, per
esempio inchinandosi con le zampe anteriori distese in avanti o stando con la bocca aperta e rilassata.
Gli scienziati hanno detto: ” Le nostre scoperte rivelano che il mimetismo si verifica non solo negli esseri umani
e altre specie di primati, ma anche nei cani nel contesto giocoso.’
Essi aggiungono: ‘Tutte queste scoperte concordano nel sostenere l’idea che un possibile collegamento tra il
mimetismo e il contagio emotivo (l’ empatia) esiste nel cane.’
Il passo successivo sarà studiare e dimostrare l’empatia tra cane e padrone.Per quanto i cani tendano ad imitare i
loro padroni questo comportamento risulta per loro molto difficile in quanto i muscoli della faccia sono
completamente diversi. In natura, e questo vale specie per l’uomo, il mimetismo è importante per la condivisione
emotiva. Nel caso dei cani più sono amici tra loro più tendono ad imitarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.