Cosa succede se una app pluri utilizzata come WhatsApp va in tilt? Il panico. Se poi ad andare in tilt l’applicazione decide di farlo la notte di capodanno, il panico aumenta. E’ quello che è successo a milioni di persone in Europa, Stati Uniti e Canada che il giorno della vigilia di Capodanno, proprio quando c’è da prendere gli ultimi accordi, farsi gli auguri e condividere frasi e immagini, non sono riuscite a connettersi alla famosa app di messaggistica istantanea semi gratuita.

C’è chi ha pensato subito a terrorismo o fuochi d’artificio e invece è stato probabilmente un semplice down provocato dall’eccesso di contatti. Il server non ha retto e già a partire dalle 17 ora italiana, ha cominciato a dare problemi.

E così ci si è riversati sugli altri social network dove si sono scatenate le numerose lamentele per il disservizio e non è mancato chi ha fatto ironia. Il tutto è rientrato in poche ore ma molti, allo scoccare della mezzanotte, hanno dovuto cercare metodi alternativi per recapitare i propri auguri di buon anno.

I commenti più numerosi su Twitter dove è subito diventato un trend globale l’hashtag #WhatsAppDown. Il problema principale consisteva nel fatto che la app non poteva connettersi ad internet, anche se gli smartphone utilizzati erano collegati alle reti wi-fi.

Anche se il disservizio è durato poche ore le lamentele sono state tante e per far calmare i milioni di utenti delusi è stato lanciato un messaggio di scuse da uno dei portavoce della società che gestisce il servizio. Poi tutto è tornato alla normalità e i messaggi sono arrivati, anche se un po in ritardo, a placare le milioni di lite per la fatidica frase: “Perchè no mi hai risposto?????”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.