Si indaga a Roma per risolvere il giallo del turista australiano precipitato dal quinto piano di un hotel e attualmente in condizioni gravissime. L’uomo è precipitato ieri pomeriggio, intorno alle 16, dal quinto piano dell’hotel Boscolo a piazza della Repubblica a Roma.

Secondo la ricostruzione, la vittima dell’incidente, 36enne, ha fatto un volo di alcuni metri per poi impattare sul terrazzo del secondo piano. Immediati i soccorsi e il trasporto al Policlinico Umberto I. Gli inquirenti stanno indagando su cosa sia accaduto qualche istante prima la sua caduta: in camera con lui c’era la moglie, anche lei australiana. Secondo la donna, nulla lasciava presagire l’incidente e comunque non si è accorta di nulla perché in quel momento stava dormendo. Ma pare che i due poco prima avessero avuto un litigio.

I fatti portano a pensare che si possa trattare di un tentativo di suicidio, ma resta comunque aperta la pista dell’incidente. La dinamica è ancora al vaglio degli investigatori. Sul caso indagano gli agenti della commissariato Viminale.

I due erano in vacanza per un viaggio riparatore dopo la luna di miele saltata. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni clienti dell’hotel. La donna, sotto shock, ha raccontato di aver discusso e litigato con il marito e poi di essersi messa a dormire in camera.Nelle ultime ore l’ipotesi più plausibile è che l’uomo, probabilmente ubriaco, si sia sporto sul cornicione, abbia perso l’equilibrio e sia così precipitato per diversi piani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.